Soletta, Stream of consciousness

Un mare di nulla

Chissà se mi hanno mai capito, quelli che mi hanno aspettato per ore dentro o fuori da una libreria? Se mi hanno guardato muovermi tra gli scaffali. E toccare, e sfogliare. Avranno visto la rabbia del gironzolare nervoso, il giorno in cui nessuna copertina ti conquista. Avranno visto l’innamoramento lento per ultima uscita, per la nuova ristampa. Avranno visto il colpo di fulmine per pagine tanto attese.

È uscito il nuovo romanzo di Ugo Riccarelli, quello del Dolore perfetto. Nel negozio meglio organizzato, dove tutto è ordinatamente riposto e opportunamente segnalato, mi aspettava discreto dietro la sua favolosa copertina. Un mare di nulla, Mondadori, 16,50 euro. Potevano anche essere 40,00. 

Standard

2 thoughts on “Un mare di nulla

  1. Entrai in libreria cercando non ricordo quale libro, tempo fa, e vidi “Il dolore perfetto”, che non conoscevo. Mi colpì la figura in copertina, tanto simile ad un dipinto di Fragonard che stavo copiando. Lo aprii ed ecco, nella prima pagina, il mio nome. Non potevo non prenderlo. Lo sto leggendo in questi giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *